venerdì 28 aprile 2017

Ad aprile inflazione al top da 4 anni: su base annua è allʼ1,8%

Ad aprile l'inflazione balza all'1,8% dall'1,4% di marzo, facendo segnare il tasso più alto da oltre quattro anni, cioè dal febbraio del 2013. Su base mensile l'indice è in rialzo dello 0,3%. Salgono anche i prezzi del "carrello della spesa" (che include i beni alimentari e quelli per la cura della casa e della persona) segnando ad aprile un rialzo dell'1,8% su base annua, pari all'inflazione, ma su base mensile il tasso è negativo: -0,4%....

Fake news e account falsi su Facebook: usati dai governi per la propaganda

Tentativi di propaganda e manipolazione dell'informazione, apparentemente orchestrati da governi o soggetti organizzati, sono stati rilevati da Facebook. E' l'allarme lanciato dal social secondo cui si sfruttano "fake news" e profili falsi per influenzare l'opinione pubblica, come è successo nelle elezioni Usa. Per questo la piattaforma ha messo in campo misure di.....

"Vado a laurearmi": Studente si spara un colpo di pistola alla testa

Si è ucciso con un colpo di pistola alla testa a Chieti. È morto nella sua camera da letto M.S., 27 anni, figlio di un avvocato. Il ragazzo aveva detto ai familiari che ieri avrebbe dovuto discutere la tesi di laurea in Giurisprudenza, a Roma. La famiglia era pronta a partire e aveva prenotato il ristorante per festeggiare quel traguardo tanto atteso. Sulla scrivania della sua camera c’era già la corona d’alloro....

giovedì 27 aprile 2017

Fino a 800 euro di multa per chi viola il regolamento di condominio

La violazione del regolamento di condominio è un comportamento che può costare anche molto caro al trasgressore, specie a seguito della riforma dell'articolo 70 delle disposizioni per l'attuazione del codice civile operata dalla riforma del 2012. La nuova formulazione di tale norma, infatti, prevede una sanzione pecuniaria che può essere comminata in caso di infrazione, di importo fino a 200 euro, che possono diventare....

Asili nido: al via il bonus di mille euro

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del 17 febbraio 2017 (qui sotto allegato) che istituisce il bonus asili nido per i nati o adottati a partire dal 1° gennaio 2016. Al contempo, viene istituito anche un beneficio per l'assistenza domiciliare per i bambini affetti da gravi patologie. L'importo massimo del bonus è di mille euro. Il decreto prevede che.....

Aperta un’inchiesta sui Mondiali del 2018 e del 2022

Le autorità francesi hanno aperto un'inchiesta sull'assegnazione dei Mondiali di calcio alla Russia nel 2018 e al Qatar nel 2022. A rivelarlo è il quotidiano Le Monde, secondo il quale si tratta di un'inchiesta preliminare per «corruzione, associazione a delinquere e traffico di influenze». Nell'ambito delle indagini, scrive ancora il quotidiano transalpino, lo scorso 20 aprile è stato.....

Palazzolo sull’Oglio: Ultimi 2 appuntamenti della stagione del Teatro Sociale

Ultimi 2 appuntamenti della Stagione Eventi 2016.2017 del Teatro Sociale di Palazzolo sull’Oglio, gestito dalla Compagnia Filodirame. Sabato 29 aprile ore 21:00 ci sarà l'ultimo appuntamento dedicato agli adulti con una Compagnia che ha avuto grande successo lo scorso anno, con lo spettacolo "Elevati e lavati". Chiuderemo la Stagione.....

Accise sui carburanti: Italia deferita alla Corte Ue

La Commissione europea ha annunciato oggi di avere deferito l'Italia dinanzi alla Corte europea di Giustizia per via di una legge che consente alle autorità italiane una riduzione delle accise sulla benzina e il diesel venduti nel Friuli-Venezia Giulia. In un comunicato, l'esecutivo comunitario ha spiegato di considerare tale riduzione un ostacolo al corretto funzionamento del mercato interno dell'Unione e una violazione delle norme comunitarie.

"Parlare troppo al cellulare ha gli stessi effetti di Hiroshima": la sentenza choc

Il paragone che spaventa. «Il rischio oncologico per i sopravvissuti alle esplosioni atomiche di Hiroshima e Nagasaki è stato individuato nella misura di 1,39 per tutti i tumori. Mentre il rischio individuato per un uso massiccio e prolungato nel tempo di telefoni cellulari, secondo lo studio Interphone, è pari a una misura di 1,44». Lo si legge nelle motivazioni della sentenza, depositate oggi, con cui il Tribunale di Ivrea.....

Senza biglietto sul treno: "Beccati oltre 3mila portoghesi in pochi giorni"

"Dallo scorso 10 aprile sono 3.389 le persone respinte dai treni e dalle stazioni perché trovate senza biglietto grazie all'attività delle squadre anti evasione e delle guardie giurate armate". Il dato è stato reso noto dall'assessore regionale lombardo alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Sorte, tracciando un primo bilancio della seconda fase dell'operazione Tratta sicura che....

Muore dopo aver mangiato del sushi il giorno di Pasqua: indagato il ristoratore

La sera del giorno di Pasqua, lo scorso 16 aprile, aveva mangiato sushi in un ristorante specializzato del Cesenate: si è sentita male ed è morta cinque giorni dopo. Ora la Procura di Forlì ha aperto un'inchiesta per omicidio colposo. La vittima è una 33enne di nazionalità marocchina, residente a Gatteo, in provincia di Forlì. Secondo le ricostruzioni, la donna sarebbe andata al ristorante con il marito e il figlio di 5 anni.

Beve da una bottiglietta e muore: "L'aveva comprata al supermarket"

Beve una bibita contenuta in una bottiglietta di plastica e muore. Il liquido, è poi emerso, era in realtà una sostanza nociva, probabilmente soda caustica, che ha provocato lesioni irreversibili all'esofago e all'apparato digerente della vittima, un idraulico 54enne residente in provincia di Rimini. Secondo quanto riportato dalla stampa locale, l'uomo aveva bevuto il liquido martedì ed è deceduto ieri mattina all'ospedale Infermi di Rimini.

Schianto frontale tra due auto: tre feriti a Osio Sotto

Violento incidente stradale nel primo pomeriggio di oggi 27 aprile tra Osio Sotto e Levate. Per la precisione proprio su via Levate, che pur essendo una provinciale ha una carreggiata piuttosto stretta e per questo vi sono già avvenuti in passato diversi incidenti. A scontrarsi poco dopo le 15 sono state due Lancia Y, che viaggiavano in direzioni opposte. Al momento di incrociarsi, pare che una delle due vetture sia sbandata, e i mezzi si sono scontrati frontalmente.

Bergamo, Auto si ribalta sul viadotto di Boccaleone

Incidente alle 16 di oggi 27 aprile sul viadotto di Boccaleone a Bergamo. Un’auto si è ribaltata e sul posto sono intervenute un’ambulanza e un’auto medica. Non destano preoccupazioni le condizioni dell’automobilista 30enne che era alla guida del mezzo che è stato protagonista di una spettacolare carambola. Il il traffico è andato in tilt con code.....

Clandestini in taxi dall'Austria: loro liberi, il tassista multato 7mila euro

Arrivano in taxi in Italia quattro clandestini afghani. Richiedono subito asilo, non vengono denunciati, ma invitati a presentarsi negli uffici della questura di Udine per regolarizzare la loro posizione. Il tassista, invece, un uomo di Klagenfurt di 21 anni, viene sanzionato: per lui la multa è di 7mila 334 euro; quel viaggio, insomma, il tassista l'ha pagato salato, circa 1800 euro a profugo. A fermare il gruppetto.....

Tredicenne si impicca ad un albero: I genitori la vedono e la salvano

Ha fatto tutto di nascosto, mentre i genitori erano indaffarati in un'altra stanza. È uscita di casa con una corda in mano, l'ha appesa ad un albero del giardino e ha tentato di impiccarsi. Una tredicenne è stata salvata in extremis dai genitori nel Veneziano: mamma e papà hanno chiamato disperatamente il 118 e la ragazzina è stata soccorsa dai medici giunti sul posto con l'elicottero.

Atalanta-Juve è sfida al vertice: la difesa killer dell’Atalanta

La sfida di venerdì sera tra l’Atalanta e la Juventus vedrà affrontarsi i due reparti difensivi più efficaci della nostra Serie A. Allo Stadio Atleti Azzurri d’Italia scenderanno in campo i due “migliori attacchi” tra i reparti difensivi e le due migliori squadre a livello di “clean sheets” in questa stagione. Da un lato la difesa killer dell’Atalanta, capace di.......

Hotel Rigopiano: sei indagati, anche sindaco Farindola e il direttore dell'hotel

Sei persone, tra amministratori e funzionari pubblici, risultano indagati dalla Procura di Pescara per la tragedia dell'Hotel Rigopiano di Farindola (Pescara). Lo scorso 18 gennaio una valanga travolse la struttura causando 29 morti, mentre i superstiti furono undici. A quanto si è appreso a palazzo di Giustizia si tratterebbe di una prima tranche di inchiesta. Gli inquirenti stanno notificando in queste ore agli interessati l'iscrizione sul registro degli indagati.

Morta di leucemia, i genitori rifiutarono la chemioterapia: indagati per omicidio colposo

La Procura di Padova ha indagato per omicidio colposo aggravato dalla previsione dell’evento i genitori di Eleonora Bottaro, una giovane di 18 anni di Bagnoli (Padova) deceduta lo scorso agosto dopo aver rifiutato le cure chemioterapiche. In un comunicato stampa diffuso dalla Procura, a firma del procuratore capo Matteo Stuccilli, si legge che i genitori «violando l’obbligo di tutela insito nella potestà genitoriale, da un lato si opponevano.....

Palosco, Ciclista 71enne investito da un furgone: Ricoverato in prognosi riservata

Un ciclista 71enne è stato investito poco dopo le 11,15 di questa mattina 27 aprile, lungo la Ogliese all’altezza di via Fermi nel territorio di Palosco. L’uomo stava pedalando verso Mornico quando è stato investito da un furgone, un Renault Berlingo, che stava procedendo nella stessa direzione Il ferito è un uomo di San Paolo d’ArgonÈ stato portato con l’elisoccorso agli Spedali Civili di Brescia in prognosi riservata.....

Terrore in casa: Mi sono svegliato e ho trovato i ladri

E' successo a Leno, in una casa abbastanza isolata di Via Calvisano: lo scrive il Giornale di Brescia. Le vittime sono padre, madre e tre figli grandi (dai 20 ai 28 anni): sono loro che si sono trovati a fronteggiare i banditi. Erano in due, e pure grossi raccontano: hanno agito a volto scoperto. Faccia a faccia con i ladri, in una notte da incubo: tanto da doversela vedere, in casa propria, con uno dei due malviventi entrati pochi attimi prima.

Tragico schianto in auto nella notte: morti due ventenni, un altro è ferito

Tragedia nella notte a Poggio Rusco, sulla strada provinciale Ex Statale 496, nel tratto tra Poggio e la frazione di Pilastri. Tutto è successo intorno alle 23, in via Mottella, quando, per cause ancora in corso di accertamento, un'auto è uscita di strada andando a schiantarsi contro un albero. Un impatto tremendo, che è costato la vita a uno dei tre ventenni che si trovavano a bordo della vettura.....

Palazzolo sull'Oglio, Auto in fiamme in A4: illeso il conducente

Tutto è accaduto questa mattina 27 aprile intorno alle 6 sull'A4 tra il casello di Palazzolo e Rovato in direzione Venezia. Fumo dal motore. Non proprio un buon segno e il conducente decide di accostare in corsia di emergenza e allertare i Vigili del fuoco. Una mossa di prudenza e buon senso che l'ha messo al sicuro dalle fiamme che poco dopo si sono sprigionate dall'auto.

Nel Dna c’è la firma dell’assassino sull'Omicidio di Daniela Roveri

C'è un Dna  per cercare l’assassino di Daniela Roveri. Lo ha individuato l’anatomopatologa Yao Chen, dell’Istituto di medicina legale di Pavia, durante gli accertamenti sul corpo di Daniela Roveri, la manager di 48 anni uccisa nell’androne del suo palazzo, a Colognola, la sera del 20 dicembre. Tracce genetiche con cromosoma Y, sul volto e tra la parte alta di un dito e l’unghia della vittima.

Incendio divora tetto di una casa a Casazza: ultimo piano inagibile

Attimi di paura a causa di un furioso incendio, scoppiato alle 10 di ieri mattina 27 aprile, che ha completamente distrutto il tetto di una palazzina situata in via Fonti, a Casazza, al confine con Gaverina. Le fiamme hanno divorato gran parte della copertura e anche l’appartamento mansardato sottostante è stato dichiarato inagibile. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Scattato l’allarme, sul posto......

mercoledì 26 aprile 2017

Biologa italiana scopre il bruco mangia-plastica

Un bruco comunemente usato come esca dai pescatori riesce a degradare il polietilene, una delle plastiche più utilizzate e che in natura si smaltisce in oltre 400 anni. La scoperta è avvenuta "per caso" grazie a un'osservazione dell'apicoltrice Federica Bertocchini, del Csic (Istituto spagnolo di Biomedicina e Biotecnologia della Cantabria). Dopo averle rimosse dalle sue arnie, la biologa aveva "appoggiato" le larve della tarma della cera (un parassita degli alveari) in una busta di plastica, la quale in poco tempo si è riempita di buchi.

Novità sul caso Yara, la difesa di Bossetti: "Potrebbe avere un fratellastro"

Novità sul caso Yara. Secondo il settimanale OggiEster Arzuffi, la mamma di Massimo Bossetti, potrebbe non essere la madre di Ignoto 1, cioè dell'uomo che ha lasciato il suo Dna sugli slip della 13enne. Quindi Ignoto 1 e Massimo Bossetti non sarebbero la stessa persona, figli dello stesso padre (Giuseppe Guerinoni) ma di due donne diverse. Questa clamorosa rivelazione dovrebbe essere fatta davanti ai giudici della Corte d'Assise d'Appello di Brescia,

Corea Sud, al via sistema antimissile Usa

I militari americani hanno avviato in piena notte l'installazione dei sofisticati e avanzati sistemi antimissile Thaad col trasporto dei singoli pezzi a Seongju, nel Nord Gyeongsang, tra le proteste dei residenti. L'avvio delle operazioni, avvenuto a sorpresa, è maturato ad appena sei giorni dal via libera della Us Forces Korea (USFK) alla messa in sicurezza del sito ottenuto dal governo di Seul e destinato a ospitare i sistemi il cui scopo è di.....

“Che Real Bolgare Allievi”: Un secco 5-0 sul campo dell’Urgnanese

Spettacolo, e il Bolgare torna a casa con 3 punti meritati dopo la partita sul campo dell'Urgnanese con un secco 5-0 per la formazione ospite. Nonostante il campo non fosse in buono stato la squadra allenata da Betti prova comunque ad esprimere buon gioco e a tratti riesce molto bene. La partita si apre con il primo pallone giocato dalla formazione di casa, però il Bolgare appare sin dalle prime battute molto aggressivo, e su schema da calcio d'angolo riesce a trovare l'1-0 con colpo di testa di Illipronti.

Schiacciato dal cancello: muore anziano 94enne

E’ stato travolto da un grosso cancello e non ce l’ha fatta. Pietro «Rino» Dellaglio, 94enne di Mezzane di Calvisano, in provincia di Brescia, è morto mercoledì sera a poca distanza dall’abitazione dove viveva con una figlia. Il dramma è avvenuto fuori da una ex vasca di depurazione, in disuso da più di 15 anni. Per circostanze che sono ancora da chiarire, Dellaglio è stato travolto da un cancello di protezione.

Scontro fra treni a Bressanone, due morti e tre feriti gravi. Chiusa la linea ferroviaria

Tragedia ferroviaria poco prima della mezzanotte sulla linea del Brennero. Due treni si sono scontrati all'altezza di Bressanone: il primo bilancio parla di due morti e di tre feriti gravi. Nell'incidente sono stati coinvolti due mezzi impiegati per la manutenzione sulla linea, che hanno preso fuoco. Secondo le prime ricostruzioni uno dei mezzi potrebbe essere finito contro l'altro causando un'esplosione. Rfi ha precisato che.....

Tragico incidente nella notte in A4 tra Trezzo e Cavenago: morta 30enne

Drammatico incidente questa notte, mercoledì 26 aprile, lungo l'autostrada A4 Milano-Brescia, nel tratto compreso tra Trezzo e Cavenago in direzione di Milano, all'altezza del km 155. Il bilancio è drammatico: morta una giovane donna di 30 anni. L'allarme è scattato intorno alle 4. Nello schianto sono rimasti coinvolti un mezzo pesante e un'autovettura. La vittima è la giovane che si trovava alla guida della vettura.

Spaventoso scontro tra auto un'autocisterna a Urgnano: Tra i feriti anche un bambino

Spaventoso incidente mercoledì mattina 26 aprile, sulla strada provinciale 122 meglio nota come Francesca. Verso le 7,30 un tir ha impattato violentemente contro una Mercedes dando vita a una carambola che ha coinvolto altre due vetture. Non sono ancora note le cause che hanno portato al violento scontro mentre la dinamica è abbastanza certa. Una Mercedes classe A con a bordo madre e figlio di 7 anni, stavano transitando sulla SP122 in direzione Ghisalba quando....

venerdì 21 aprile 2017

Finanziatori e intrighi: Ecco tutti i nomi e segreti delle navi Ong

Da Soros al tifoso di Hillary Clinton, ecco dove prendono i soldi e come li spendono le Ong che portano migranti in Italia. Le Ong di nuovo nell'occhio del ciclone. Dopo le accuse di Frontex, le indagini di tre procure e il sospetto di "affari sporchi", ieri anche Matteo Renzi ha accusato le organizzazioni umanitarie di "non rispettare le regole". È vero? Chissà. Di certo ci sono molti lati oscuri su cui è doveroso fare un po' di luce. Partiamo dalle associazioni più grandi.

Moviola in campo dalla prossima stagione di Serie A

Nel corso della riunione del consiglio federale della Federazione Italiana Gioco Calcio, Marcello Nicchi, presidente dell’Associazione Italiana Arbitri, ha annunciato che la Video Assistenza Arbitrale (VAR), in Italia nota anche come “moviola in campo”, verrà introdotta nel campionato di Serie A dalla prima giornata della prossima stagione, con un anno di anticipo rispetto ai piani iniziali.

Agguato fuori dalla sala slot a San Paolo D'Argon: rapinato l’addetto alle casse

Con tutta probabilità i banditi lo stavano seguendo. Ma prima di agire hanno atteso il momento opportuno. Che si è presentato quando l’addetto al ritiro dei soldi dalle casse delle slot machine durante il giro quotidiano si è fermato nel parcheggio che si trova vicino al bar “Quaranta”, di fronte al centro commerciale Bennet, a San Paolo d’Argon. Erano da poco passate le 12.15, di ieri 20 aprile. L’addetto è sceso dal suo furgoncino è si è diretto verso il locale....

Orrore: Nasconde il cadavere della madre in casa per riscuotere la pensione

La donna, 51enne di Pescia, ha occultato il corpo per anni. Eʼ stata denunciata per truffa ai danni dello Stato e occultamente di cadavere. Orrore in un'abitazione a Pescia, cittadina in provincia di Pistoia, dove la polizia ha scoperto il cadavere in avanzato stato di decomposizione di una donna di 90 anni, Mariana Bruni. Il corpo era avvolto in coperte e sacchi, occultato nell'angolo di una stanza: la figlia 51enne della donna.....

Traffico completamente in tilt sull’asse interurbano per Incidente

Un incidente sull'asse interurbano quasta mattina 21 aprile, tra il sottopasso di Colognola e il sovrappasso del rondò dell'autostrada, sta creando molti problemi al traffico. Secondo le prime informazioni sarebbero rimasti coinvolti più di due veicoli. Nessuna delle persone coinvolte nell'incidente ha riportato ferite gravi: sul posto sono è giunta l'ambulanza per prestare i soccorsi.

Bolgare, Incidente in centro: Si ribalta auto, sul posto i soccorsi

Tutto è successo questa mattina 21 aprile. L'auto, una Mercedes, con a bordo una donna e un bambino del paese, proveniva da Via Papa Giovanni XXIII, e nei pressi delle poste, svoltava in Via Peschiera prendendo con la ruota destra lo spigolo del marciapiede. La donna al volante "pare", sia stata colta da un piccolo malore, forse è questa la causa che ha causato l'incidente.

giovedì 20 aprile 2017

Tragico schianto Auto contro moto a Vigano San Martino: muore 58enne

Ancora un tragico incidente tra un’auto e moto sulla statale 42 in territorio di Vigano San Martino. Il tragico schianto è avvenuto intorno alle 22 di oggi 20 aprile. Ancora frammentarie le informazioni. Il motociclista ha avuto la peggio ed è morto sul colpo. Si tratta di un 58enne....

Incubo a Parigi, Spari sui Campi Elisi: "Tre morti, due poliziotti" - Video

Parigi piomba di nuovo nell'incubo, a soli tre giorni dal voto e proprio mentre andava in onda in televisione l'ultimo dibattito tra i candidati all'Eliseo. Una sparatoria è avvenuta nel cuore della capitale francese, sugli Champs Elysées. Un attentato terroristico, con ogni probabilità, il cui obiettivo era la polizia, e che ha mandato ancora nella paura i cittadini parigini, a un anno e mezzo da quel 13 novembre 2015 che è ancora vicinissimo.

Scovato in aeroporto con 28mila euro non dichiarati nel lettore dvd

Nel corso dell’attività di contrasto agli illeciti valutari, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Bergamo in servizio alla Sezione Operativa Territoriale di Orio al Serio hanno scoperto, con la collaborazione dei militari della Guardia di Finanza, denaro non dichiarato per un importo complessivo di 28.280 euro. La valuta, in banconote di vario taglio, è stata rinvenuta occultata all’interno di un lettore DVD, durante.....

Investita da un’auto 15enne di Nembro: ricoverata in ospedale

L’incidente si è verificato intorno alle 13.15 di oggi 20 aprile, in via Gavarno a Nembro. Secondo quanto ricostruito dagli agenti di Polizia locale dell’Unione Insieme sul Serio la giovane 15enne, residente in paese, stava tornando la scuola ed ha attraversato la strada provinciale che porta alla Tribulina di Scanzo. All’improvviso è stata investita da una Renault Twingo guidata da un uomo della zona ed è stata sbalzata bruscamente sull’asfalto....

Si ribalta con l'auto e finisce in una roggia: morto un ragazzo

L'auto che sbanda e finisce in una roggia ribaltandosi. Gravissimo incidente stradale nel pomeriggio di giovedì in territorio di Borgo San Giacomo, nella Bassa Bresciana. Un automobilista è morto. Lo schianto si è registrato intorno alle 17.30 lungo via Case d'Oglio, la strada che collega la frazione di Acqualunga a Castevisconti, in provincia di Cremona. Stando ai rilievi.....

Si sveglia di soprassalto e accoltella i genitori: il papà è in fin di vita

Un uomo di 39 anni, a quanto risulta affetto da disturbi psichici, ha ferito a coltellate la notte scorsa a Passo di Treia (Macerata) i genitori, dopo aver fatto irruzione nella loro camera da letto armato di un coltello da cucina. Grave il padre, di 68 anni, ferito alla gola, mentre la madre, una donna di 65 anni è stata colpita all'addome: nessuno dei due sarebbe però in pericolo di vita.

L'uso scorretto del cellulare causa il tumore: dal Tribunale una sentenza storica

Per la prima volta una sentenza riconosce un nesso tra l'uso scorretto del cellulare e lo sviluppo di un tumore al cervello. Lo annunciano gli avvocati Renato Ambrosio e Stefano Bertone, dello studio legale torinese Ambrosio e Commodo. Il Tribunale di Ivrea ha infatti condannato l'Inail a corrispondere una rendita vitalizia da malattia professionale al dipendente di una azienda cui è stato diagnosticato il tumore dopo che.....

venerdì 14 aprile 2017

Qui Bolgare notizie augura a tutti i lettori Buona Pasqua

QuiBolgare notizie coglie l'occasione della Santa Pasqua, per un piccolo pensiero e un ringraziamento, verso tutti i lettori del blog. "Non volava verso grandi orizzonti in alto al di là dei monti, non entrava nelle cattedrali immense dove i preti celebravano messe, era andata a cercare lontano un popolo che gli tendeva la mano e dentro al sorriso più audace lì, si era posata la colomba di pace.

Precipita ultraleggero nel Cremasco: morti un 17enne e l'istruttore di 27 anni

Tragedia a Dovera, nel Cremasco poco prima delle 15 di oggi 14 aprile, un ultraleggero è precipitato e sono morte due persone. Le vittime sono l'istruttore di 27 anni e un ragazzo di 17 residente in provincia di Lecco, che aveva già conseguito il brevetto e stava accumulando ore di volo. Il velivolo poco dopo il decollo ha perso quota ed è precipitato sulla cascina Molino Rizzi che si trova in via Barbuzzera.....

Aeroporto, “Basta rinvii, si inizi la valutazione ambientale”: nuovo sollecito a Enac

Stanchi dei rinvii e lungaggini, i sindaci dei 9 Comuni della Commissione Aeroportuale hanno scritto a Enac, invitandoli ad avviare immediatamente il procedimento di Valutazione Ambientale Strategica: “Inaccettabile la loro nuova presa di tempo”. Con l’ultima firma del sindaco di Bolgare Luca Serughetti nella mattinata di venerdì 14 aprile i 9 Comuni membri della Commissione......

Grumello, ruba un'auto in azienda e fugge: rintracciato dal Gps, arrestato

Tutto è cominciato nel primo pomeriggio di mercoledì 12 aprile , in via San Siro a Grumello del Monte, quando il dipendente di una ditta di carpenterie metalliche ha lasciato l’auto, una Fiat Idea, posteggiata nel cortile dell’azienda. Confidando nella posizione sicura, intorno alle 13 ha lasciato la vettura aperta e con le chiavi nel cruscotto, ma nemmeno mezz’ora dopo ha scoperto che era sparita: al suo posto c’era una bicicletta.