venerdì 20 aprile 2018

Ciclista travolto da una Panda, vola sull'asfalto e muore sul colpo


Incidente mortale oggi, poco prima delle 13, lungo la provinciale "Fratellanza" che collega l'Altopiano dei Sette Comuni con il Bassanese, ai confini tra i comuni di Asiago e Lusiana in provincia di Vicenza, nel tratto compreso tra il ristorante "Al fungo" e la deviazione che conduce nella frazione Sasso, in un tratto non rettilineo. A perdere la vita un ciclista di
 66 anni, R.M., non residente in Altopiano e salito dalla pianura per un tour in bici, che è stato investito da una Fiat Panda condotta da un uomo di Asiago, F. F. Quest'ultimo, che viaggiava in direzione di Asiago, così come il ciclista, si sarebbe trovato di fronte la bici all'improvviso (non è escluso che quest'ultimo possa essere sbandato) e nonostante un tentativo disperato di frenata, non ha potuto evitare l'investimento che è stato molto violento: il ciclista ha rotto con il capo il parabrezza, per poi essere proiettato in avanti per una decina di metri, rimanendo esanime sull'asfalto.

Immediato l'allarme lanciato dalla stesso conducente dell'utilitaria e da altri automobilisti, giunti qualche istante dopo sul luogo della disgrazia. Sul posto si è precipitata un'ambulanza del Suem 118, ma ogni tentativo di salvare il 66enne è stato vano: non è escluso che il decesso possa essere stato immediato. In un primo momento era stato fatto alzare in volo l'elisoccorso dall'ospedale di Trento, poi fatto rientrare quanto è stato accertato il decesso.

Rilievi in corso da parte dei carabinieri della stazione di Lusiana, raggiunti poi dai colleghi del nucleo operativo e radiomobile di Bassano del Grappa, che stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto. 

Nessun commento:

Posta un commento